Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
{{Vescovo
|nome = Francesco Pannocchieschi d'Elci
|chiesa = cattolica
|arcivescovo =
|stemma=Template-Metropolitan Archbishop.svg
|immagine =
|ruoliricoperti=
|didascalia =
*[[Arcivescovo metropolita]] di [[Arcidiocesi di Pisa|Pisa]] <small>(1663-1702)</small>
|ruolo =
*[[Primate (ecclesiastico)|Primate]] di [[Arcidiocesi di Pisa|Corsica e Sardegna]] <small>(1663-1702)</small>
|titolo =
|nato=[[1625]] o [[1626]] a [[Firenze]]
|stemma = ArchbishopPallium PioM.svg
|ordinato=in data sconosciuta
|motto =
|nato nomarcivescovo=27 agosto [[16251663]] oda [[1626papa Alessandro VII]]
|arcconsacrato=11 novembre [[1663]] dal [[cardinale]] [[Scipione Pannocchieschi|Scipione Pannocchieschi d'Elci]]
|ordinato =
|deceduto=20 giugno [[1702]] a [[Pisa]]
|consacrato =
|arcelevato = agosto [[1663]]
|ruoliricoperti = [[Arcidiocesi di Pisa|Arcivescovo di Pisa]]<br />[[Primate (ecclesiastico)|Primate di Sardegna e Corsica]]
|deceduto = 20 giugno [[1702]]
}}
{{Bio
|AnnoNascita = 1625
|NoteNascita = &nbsp;o [[1626]]
|LuogoMorte = Pisa
|GiornoMeseMorte = 20 giugno
|AnnoMorte = 1702
 
Ben introdotto negli ambienti romani, Francesco fu [[cameriere segreto]] del Papa e [[canonico]] di San Pietro. Seguì quindi la carriera ecclesiastica dello zio, succedendogli al ruolo di [[Arcidiocesi di Pisa|Arcivescovo di Pisa]] nel [[1663]]<ref>Fece il suo ingresso solenne a Pisa il 23 dicembre 1663.</ref> e rimanendo nella città toscana per quasi 40 anni, fino alla sua morte avvenuta il 20 giugno [[1702]].
 
== [[Genealogia episcopale]] ==
* Cardinale [[Scipione Rebiba]]
* Cardinale [[Giulio Antonio Santori]]
* Cardinale [[Girolamo Bernerio]], [[Ordine dei frati predicatori|O.P.]]
* Arcivescovo [[Galeazzo Sanvitale (arcivescovo)|Galeazzo Sanvitale]]
* Cardinale [[Ludovico Ludovisi]]
* Cardinale [[Luigi Caetani]]
* Cardinale [[Scipione Pannocchieschi d'Elci]]
* Arcivescovo Francesco Pannocchieschi d'Elci
 
==Note==
* {{catholic-hierarchy}}
 
{{boxBox successione|
|tipologia=episcopale|
|carica=[[Arcidiocesi di Pisa|Arcivescovo metropolita di Pisa]]
precedente=[[Scipione Pannocchieschi]]|
|periodo=27 agosto [[1663]] - 20 giugno [[1702]]
successivo=[[Francesco Frosini]]|
|precedente=[[Scipione Pannocchieschi d'Elci]]
carica=[[Arcidiocesi di Pisa|Arcivescovo di Pisa]]|
|successivo=[[Francesco Frosini]]
periodo= agosto [[1663]] - 20 giugno [[1702]]|
|immagine=ArchbishopPallium PioM.svg
}}
{{boxBox successione|
|tipologia=episcopale|titolo onorifico
|carica=[[Arcidiocesi di Pisa|Primate di Corsica e Sardegna]]
precedente=[[Scipione Pannocchieschi]]|
|periodo=27 agosto [[1663]] - 20 giugno [[1702]]
successivo=[[Francesco Frosini]]|
|precedente=[[Scipione Pannocchieschi d'Elci]]
carica = [[Arcidiocesi di Pisa|Primate di Corsica e Sardegna]]|
|successivo=[[Francesco Frosini]]
periodo= agosto [[1663]] - 20 giugno [[1702]]|
|immagine=PrimateNonCardinal PioM.svg
}}
{{Arcivescovi di Pisa}}
10 008

contributi