Apri il menu principale

Modifiche

10 byte aggiunti ,  11 mesi fa
== Evaporazione naturale ==
 
In natura l'evaporazione è fondamentale nel [[ciclo dell'acqua]]: [[fiume|fiumi]], [[lago|laghi]], [[mare|mari]] e [[oceano|oceani]] cedono parte della propria [[acqua]] che raggiunge l'[[atmosfera terrestre]] sotto forma di [[vapore]], dove è funzione della [[temperatura dell'aria]], dell'[[umidità relativa]] e della velocità del [[vento]]. Il vapore per [[condensazione]] si trasforma successivamente in [[pioggia]], [[neve]] o [[grandine]]. La fonte esterna di [[calore]] è il [[Sole]].<ref>[http://www.itimajor.it/documenti/MaterialeISS/ISS%20documenti%20seminario%202009/acqua/il%20ciclo%20dell%27acqua/Il%20Ciclo%20dell%E2%80%99acqua%202.pdf Il ciclo dell'acqua]</ref>. L'evaporazione è funzione diretta della temperatura e funzione inversa della pressione di vapore ([[umidità relativa]]) dell'ambiente: all'aumentare della temperatura aumenta il [[flusso]] evaporante ed alla [[Soluzione satura|saturazione]] dell'[[Ambiente (termodinamica)|ambiente]] si ha raggiungimento dell'[[equilibrio (termodinamica)|equilibrio]] cioè ad ogni [[molecola]] che evapora in un dato intervallo di tempo ce n'è in media un'altra che ritorna nella fase liquida nello stesso intervallo di tempo.
 
Anche la circolazione aerea ovvero il [[vento]] può favorire l'evaporazione. Nelle [[Salina|saline]] si sfrutta il fenomeno dell<nowiki>'</nowiki>''evaporazione naturale'' per la produzione di [[sale]].
20 747

contributi