Differenze tra le versioni di "Emilio Casa"

nessun oggetto della modifica
 
|DimImmagine = 170
}}
== Biografia ==
 
Ricoprì alte cariche amministrative per il [[Parma|Comune]] e per la [[Provincia di Parma]], e fu membro della ''Regia Deputazione di Storia Patria'' per le Province Parmensi. Di forte orientamento liberale, scrisse un libro di storia che lo rese celebre ai posteri: ''Parma da Maria Luigia Imperiale a Vittorio Emanuele II (1847-1860)'', stampato per la prima volta nel [[1901]] dalla Tipografia Rossi-Ubaldi di Parma. Con tale libro il Casa fece un nobile dono ai suoi concittadini: infatti, nessun altro autore contemporaneo ha tracciato un quadro così reale degli eventi storici di quegli anni cruciali del [[Risorgimento]] nel [[Ducato di Parma e Piacenza]]; anzi, quello del Casa è l'unico testo narrativo che descriva le vicende che condussero il Ducato Parmense all'[[unità d'Italia|unificazione con l'Italia]].