Bobina aperta: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
{{F|elettrotecnica|novembre 2017}}
[[File:Magtape1.jpg|thumb|Una bobina da 7 pollici con nastro magnetico largo ¼ di pollice, tipico supporto per registrazioni audio domestiche degli anni 1950-70]]
La '''bobina aperta''' (''reel to reel'' in [[Lingua inglese|inglese]]) è un formato di [[nastro magnetico]] che, a differenza della [[cassetta]] e della [[videocassetta]], lascia un'estremità del nastro libera. Il lato magnetizzato del nastro è rivolto all'interno. Nell'uso comune, la ''bobina debitrice'' che contenie il nastro è montata su un mozzo, l'estremità libera viene fatta passare attraverso il gruppo delle testine di registrazione e i meccanismi di trascinamento del nastro, e agganciata a una bobina uguale ma vuota. Concettualmente, è un procedimento identico al caricamento di una [[pellicola cinematografica]].
 
LaDiffusa bobinasoorattutto apertanelka seconda netà del XX secolo, è rapidamente decaduta a partire dall'inizio degli [[anni duemila2000]]. Nel campo della [[videoregistrazione]], dall'adozione del [[betacam]] in poi l'uso dei formati a bobina aperta scese rapidamente fino a scomparire, anche se esistono grandi archivi soprattutto del formato da [[1 pollice standard C]].
 
Le videocassette sono successivamente diventate sufficientemente piccole da essere vantaggiose anche dal punto di vista dell'immagazzinamento.
 
==Storia==
Utente anonimo