Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
[[File:USSR stamp 1952 CPA 1679.jpg|thumb|Francobollo sovietico del 1952, emanato per celebrare il 16º anno della promulgazione della Costituzione del 1936]]
La '''Costituzione sovietica del 1936''', adottata il 5 dicembre [[1936]] e conosciuta anche come '''Costituzione di Stalin''', ridisegnò la forma di governo dell'[[Unione Sovietica]], sostituendo la [[Costituzione sovietica del 1918]] e quella [[Costituzione sovietica del 1924|integrativa del 1924]].
 
La Costituzione, promulgata in piena epoca [[stalinista]], abrogò le restrizioni sul [[diritto di voto]], istituì il [[suffragio universale]] diretto e contemplò nuovi diritti dei lavoratori che si aggiunsero a quelli già previsti dalla costituzione precedente, ammorbidendo leggermente le restrizioni religiose; restò in parte disattesa per lungo periodo, soprattutto nella parte dei diritti civili, vista la contemporaneità dell'emanazione della costituzione con le [[Grandi Purghe]] e di fatto sospesa durante gli anni della seconda guerra mondiale. Nel [[1947]] subì alcune aggiunte e modifiche minori da parte del [[Soviet Supremo]], ma rimase in vigore fino alla promulgazione della [[Costituzione sovietica del 1977|Costituzione del 1977]].
44 436

contributi