Differenze tra le versioni di "Effetto Čerenkov"

→‎Utilizzi: Aggiunti collegamenti
m (Bot: orfanizzo redirect Stanislaw Lem)
(→‎Utilizzi: Aggiunti collegamenti)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
La radiazione Čerenkov è impiegata soprattutto negli esperimenti scientifici riguardanti la rivelazione di particelle di origine spaziale, e in particolare è stata utilizzata nello studio del [[neutrino]]. Nei reattori nucleari a immersione l'intensità della radiazione è correlata alla frequenza degli eventi di fissione, ed è quindi indicativa del livello di attività del reattore. Allo stesso modo viene usata per valutare la radioattività residua presente nelle barre di combustibile esauste.
 
Quando i [[raggi cosmici]] colpiscono l'[[atmosfera]] si può avere la produzione di coppie di elettroni e [[Positrone|positroni]] ad alta velocità. La radiazione Čerenkov generata da queste particelle è usata per determinare la direzione e l'intensità della sorgente dei raggi cosmici causa dell'evento, attraverso i cosiddetti ''telescopi Čerenkov''. Questa tecnica, denominata in inglese Imaging Atmospheric Cherenkov Technique (IACT), è impiegata in esperimenti quali [[H.E.S.S.]] e [[MAGIC]]. Lo stesso principio è sfruttato nei rivelatori di [[Neutrino|neutrini]] come [[Super-Kamiokande]]. L'effetto Cherenkov è sfruttato anche dall'Osservatorio [[IceCube]] sito al Polo Sud.
 
== Nella narrativa fantascientifica ==
Utente anonimo