Apri il menu principale

Modifiche

→‎Primi anni: La frase originale "Sebbene non ve ne siano conferme, è storicamente accertato che in Russia e in Ucraina effettivamente si verificarono episodi di cannibalismo nel periodo stalinista." Non ha srnso. Un fatto non può essere non confermato e cobtemporaneamente accertato. La correzione lascia aperta la possibilità (rispettando la nota, anche se la fonte non è delle migliori) e restringe il campo cronologico al periodo bellico, l'unico potenzialmente interessato dal fenomeno.
 
== Primi anni ==
Čikatilo nacque nel villaggio di [[Jabločnoe]] nel 1936. La sua infanzia fu particolarmente traumatica: l'[[URSS]] sarebbe entrata a breve in guerra con la [[Germania]]. Čikatilo venne a sapere, tempo dopo, di avere avuto un fratello più vecchio rapito e divorato dai vicini affamati. Sebbene non ve ne siano conferme, è storicamente accertato<ref>{{Cita web|url = http://www.archives.gov.ua/Sections/32-33/Vinn/|titolo = Archivio Nazionale Della Oblast' di Vinnytsia|accesso = 1º giugno 2015|sito = www.archives.gov.ua}}</ref> che in Russia e in Ucraina effettivamente si verificaronopossano essere verificati episodi di [[cannibalismo]] nel periodo stalinistabellico. Durante la [[seconda guerra mondiale]], Čikatilo fu testimone dei devastanti effetti dei bombardamenti tedeschi e la sua mente fu invasa da fantasie nelle quali portava ostaggi tedeschi nei boschi e procedeva alla loro esecuzione, fantasie che ebbero poi un nesso con i suoi omicidi.
Mentre suo padre era in guerra, Čikatilo dormiva insieme a sua madre. I frequenti episodi di [[enuresi|incontinenza]] notturna erano da lei brutalmente puniti e Čikatilo era picchiato e umiliato. Suo padre, catturato ed imprigionato dai [[nazismo|Nazisti]], ritornò a casa nel 1949.
Andrei Čikatilo ebbe buoni risultati a scuola e riuscì a conseguire il [[diploma]], ma fallì l'esame di ammissione all'[[Università statale di Mosca|Università di Mosca]].
Utente anonimo