Differenze tra le versioni di "Sostenibilità"

1 628 byte rimossi ,  1 anno fa
Tale generalizzazione del concetto di sostenibilità è stata svolta usando il concetto di "sistema", che è più generale del concetto di "ecosistema". In questo modo, per quanto riguarda la vita umana, la stabilità di un sistema, può essere vista come un modo per garantire la longevità di un sistema di supporto per la vita umana, che può essere il sistema [[clima]]tico del pianeta, il sistema [[agricoltura|agricolo]], [[industria]]le, [[foresta]]le, della [[pesca (attività)|pesca]] e delle comunità umane che in genere dipendono da questi diversi sistemi. In particolare tale longevità è messa in relazione con l'influenza che l'attività antropica esercita sui sistemi stessi.
 
Con riferim ad un ritmo tale che esse possano essere rigenerate naturalmente.
Con riferimento alla [[società (sociologia)|società]], il termine di [[sostenibilità sociale]] indica un "equilibrio fra il soddisfacimento delle esigenze presenti senza compromettere la possibilità delle future generazioni di sopperire alle proprie" ([[Rapporto Brundtland]] del 1987).<ref>{{cita web|lingua=en|autore=Commissione Ambiente e Sviluppo delle [[Organizzazione delle Nazioni Unite|Nazioni Unite]]|formato=PDF|url=http://conspect.nl/pdf/Our_Common_Future-Brundtland_Report_1987.pdf|titolo=Rapporto Brundtland|anno=1987|accesso=23 settembre 2013|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20130905071330/http://conspect.nl/pdf/Our_Common_Future-Brundtland_Report_1987.pdf|dataarchivio=5 settembre 2013}}</ref> Sebbene tale definizione sia ampiamente condivisa, essa è soggetta a differenti interpretazioni.<br />
Il concetto di sostenibilità sociale così definito può essere inoltre distinto in due tipologie:
* sostenibilità forte: se si ammette che il capitale da tramandare alle generazioni future possa essere solo "naturale",<ref name=trecc/> cioè che deriva esclusivamente da risorse naturali;
* sostenibilità debole: se si ammette che il capitale naturale da tramandare possa essere sostituito da "capitale manufatto", cioè creato dall'uomo.<ref name=trecc/>
 
Il concetto di [[sostenibilità economica]] è alla base delle riflessioni nell'ambito dell'[[economia dello sviluppo]] che studiano la possibilità futura che un processo economico "duri" nel tempo. Da questo punto di vista, perché un processo sia economicamente sostenibile esso deve utilizzare le [[Risorsa naturale|risorse naturali]] ad un ritmo tale che esse possano essere rigenerate naturalmente.
 
== Componenti ==
=== Le tre dimensioni della sostenibilità ===
Utente anonimo