Differenze tra le versioni di "Mariana Mantovana"

 
== Storia<ref>[http://halleyweb.com/c020032/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/1 Comune di Mariana Mantovana - La storia di Mariana Mantovana]</ref> ==
{{NN|storia|novembre 2018}}
La leggenda vuole che Mariana Mantovana abbia preso il nome da [[Caio Mario]], in onore della sua vittoria sui [[Cimbri]] ottenuta tra Verona e Mantova. Non si sono trovate tracce di Mario ma il territorio di Mariana Mantovana è probabilmente fra quelli distribuiti ai legionari nel corso della centuriazione della pianura mantovana operata a favore dei veterani romani nel [[I secolo]] prima dell'era comune. Bisogna attendere l'anno [[1111]] per trovare la prima citazione di Mariana Mantovana: in quest'anno il conte ''Uberto di [[Conti di Sabbioneta|Sabbioneta]]'', figlio di [[Bosone II (conte)|Bosone II]] è testimone dell'investitura dell'abate dell'[[Abbazia di San Tommaso]], ''Pietro di Acquanegra'', dell'Abbazia della Gironda di [[Bozzolo (Italia)|Bozzolo]]. Per alcuni secoli le vicende del Borgo seguirono quelle di Brescia al cui territorio il contado apparteneva e della cui diocesi faceva parte la parrocchia. Dopo la scomparsa dei [[Conti di Sabbioneta]] il comune di Brescia concesse Mariana Mantovana in feudo alla famiglia [[Ugoni-Longhi]]. Gli Ugoni-Longhi, conti di [[Casalodi]] conservarono il feudo sino agli inizi del '400.
 
97 643

contributi