Differenze tra le versioni di "Deep Space Network"

m
→‎Informazioni generali: Il Sardinia Radio Telescope non fa parte della rete, ha sol una collaborazione.
m (Bot: sintassi dei link e modifiche minori)
m (→‎Informazioni generali: Il Sardinia Radio Telescope non fa parte della rete, ha sol una collaborazione.)
* il ''[[Madrid Deep Space Communication Complex]]'', 60 [[Chilometro|km]] ad ovest di [[Madrid]], [[Spagna]]; e
* il ''[[Canberra Deep Space Communications Complex]]'', 40 km a sud-ovest di [[Canberra]], [[Australia]].
 
Il ''[[Sardinia Radio Telescope]]'', a [[San Basilio (Italia)|San Basilio]], [[Cagliari]], [[Italia]]<ref>{{Cita web|url=http://www.oa-cagliari.inaf.it/news.php?id_news=268&set_language=2&la=1|titolo=Da SRT a SDSA, inaugurazione sotto l'egida NASA|curatore=INAF|data=10 maggio 2018}}</ref> è entrato a far parte del DSN a maggio 2018.
 
Ogni complesso è posto in zone semi-montuose, dove il terreno forma una concavità naturale, in modo da ridurre la possibilità di interferenze. La particolare distribuzione geografica permette di seguire costantemente le sonde interplanetarie nonostante la rotazione della [[Terra]] e, abbinata alla [[interferometria|tecnica interferometrica]] ed all'elevata sensibilità di ogni dispositivo di ricezione, rende il DSN il più sensibile sistema per le telecomunicazioni scientifiche al mondo.
La rete è un centro di ricerca parte del JPL ed è amministrata e gestita dal ''[[California Institute of Technology]]'' (Caltech) per conto della NASA.
All'interno del JPL la gestione del programma è affidata al ''Interplanetary Network Directorate'' (IND).
 
IlLa ''[[Sardiniarete RadioNSD Telescope]]'',per monitorare le varie sonde si può appoggiare anche a [[Sancomplessi Basilionon (Italia)|Sandi Basilio]],proprietà NASA come per esempio il ''[[Cagliari]],Sardinia [[ItaliaRadio Telescope]].''<ref>{{Cita web|url=http://www.oa-cagliari.inaf.it/news.php?id_news=268&set_language=2&la=1|titolo=Da SRT a SDSA, inaugurazione sotto l'egida NASA|curatore=INAF|data=10 maggio 2018}}</ref> è entrato a far parte del DSN a maggio 2018.
 
== Limitazioni della rete e sfide future ==
74 497

contributi