Differenze tra le versioni di "Distretto di Sala"

 
==Istituzione e soppressione==
Fu costituito con la legge 132 del 1806 ''Sulla divisione ed amministrazione delle province del Regno'', varata l'8 agosto di quell'anno da [[Giuseppe Bonaparte]]. In seguito alla riorganizzazione amministrativa del Principato Citeriore, definita dalla legge 122 del 4 maggio 1811, che portò alla soppressione del distretto di Bonati, il distretto di Sala fu coinvolto nelle variazioni territoriali che ne conseguirono, inglobando entro i propri confini il territorio di [[Vibonati|Bonati]] (che conservò il rango di capoluogo di circondario) e quello di Sanza<ref>{{cita libro |cognome= Ebner |nome= Pietro |titolo= Chiesa, baroni e popolo nel Cilento, vol. 2 |url= http://books.google.it/books?id=di4VTvCOEt8C&pg=PA740 |anno= 1982 |editore= Edizioni di Storia e Letteratura |città= Roma |p= 740 }} {{NoISBN}}</ref><ref>{{cita libro |cognome= |nome= |titolo= Bullettino delle leggi del Regno di Napoli |url= http://books.google.it/books?id=kI4-AAAAYAAJ&pg=RA1-PA455&dq=distretto+di+Bonati&hl=it&ei=k6tdTNXGO8eQjAfjkLnxAw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=8&ved=0CEwQ6AEwBzgK#v=onepage&q=distretto%20di%20Bonati&f=false |anno= 1813 |editore= Forderia Reale e stamperia della Segreteria di Stato |città= Napoli |p= 455}} {{NoISBN}}</ref>. Con l'occupazione [[garibaldi]]na e annessione al [[Regno di Sardegna (1720-1861)|Regno di Sardegna]] del 1860 l'ente fu soppresso.
 
==Suddivisione in circondari==
Utente anonimo