Differenze tra le versioni di "Giurisdizionalismo"

Di particolare importanza fu l'introduzione del ''placet regio'' e dell<nowiki>'</nowiki>''exequatur'', con cui l'autorità statale si riservava il diritto di approvare i provvedimenti della Chiesa e in particolare il conferimento dei benefici ecclesiastici vacanti. Si cercò anche di limitare la cosiddetta ''[[manomorta]]'', cioè il complesso dei beni posseduti dalla Chiesa e dalle corporazioni religiose; vennero riformati o soppressi alcuni ordini religiosi; si cercò di ridurre le intromissioni delle autorità ecclesiastiche in ambito temporale; si limitò considerevolmente il privilegio del foro, concedendo ai sudditi di appellarsi al sovrano in caso di sentenze e giudizi ecclesiastici.
 
== Note ==
<references/>
== Voci correlate ==
* [[Giuseppinismo]]