Differenze tra le versioni di "Bibbia di Tijuana"

corsivo inutile
(→‎Storia: sistemo una parola)
(corsivo inutile)
[[File:Wimpy TJB.jpg|thumb|upright=1.4|Copertina di una tipica ''Bibbia di Tijuana''.]]
Una '''bibbia di Tijuana''' (''Tijuana bibles'', nota anche come ''bluesies'', ''eight-pagers'', ''gray-backs'', ''Jiggs-and-Maggie books'', ''jo-jo books'', ''Tillie-and-Mac books'', ''two-by-fours''<ref name="Spiegelman2">{{cita web | autore = Art Spiegelman | titolo = Tijuana Bibles | editore = [[Salon.com]]'' | data = 19-08-1997 | url = http://www.salon.com/aug97/spieg2970819.html | accesso = 24-02-2009 | urlmorto = sì | urlarchivio = https://www.webcitation.org/5wzKg7r7s?url=http://www.salon.com/aug97/spieg2970819.html | dataarchivio = 6 marzo 2011 }}</ref> e ''fuck books''<ref>{{cita web | autore = S. Bright | titolo = Dogeared Style: Tijuana Bibles | editore = [[Salon.com]] | data = 19-08-1997 | url = http://www.salon.com/books/feature/1997/08/19/tijuana/index1.html | urlmorto = sì | urlarchivio = https://web.archive.org/web/20090114080712/http://www.salon.com/books/feature/1997/08/19/tijuana/index1.html | dataarchivio = 14 gennaio 2009 }}</ref>), è un fumetto di taglio pornografico prodotto in America dal 1920 al 1960. La popolarità di questo tipo di pubblicazioni raggiunse il culmine durante la [[grande depressione]].
 
Una tipica ''bibbia'' misurava 4x6 pollici (circa 10x15 cm), veniva stampata a buon mercato con inchiostro nero su carta bianca e presentava solamente otto pagine. La maggior parte degli autori di tali fumetti rimase perlopiù sconosciuta o ricordata attraverso bizzarri soprannomi legati all'argomento, come [[Mr. Prolific]] o [[Artist No. 2]]. La qualità dell'opera variava ampiamente. I soggetti sono esplicite scappatelle sessuali con noti personaggi dei cartoni animati, stelle del cinema o personaggi politici, spesso disegnati e riconosciuti senza un permesso legale.