Differenze tra le versioni di "Tabella di routing"

Le tabelle di routing sono inoltre un aspetto chiave per determinate operazioni di sicurezza, come ad esempio uRPF (unicast reverse path forwarding)<ref>{{Cita web|autore = |url = ftp://ftp.rfc-editor.org/in-notes/rfc3704.txt|titolo = RFC 3704 Ingress Filtering for Multihomed Networks|accesso = 07.04.2015|editore = Network Working Group|data = 01.03.2004}}</ref>. In questa tecnica, che ha diverse varianti, il router guarda, nella tabella di routing, l'indirizzo di origine del pacchetto. Se non esiste nessun percorso all'indietro verso l'indirizzo sorgente, il pacchetto si presume essere malformato o coinvolti in un attacco alla rete ed è rimosso.
 
=== Contenuti della tabelle di routing ===
La tabella di routing è costituito da almeno tre campi di informazione:
# l'ID di rete: cioè la sotto-rete di destinazione;
Utente anonimo