Apri il menu principale

Modifiche

m
→‎Biografia: Aggiungo "sic" e nota nascosta
 
==Biografia==
Laureato in [[scienze politiche]], iniziò a lavorare come traduttore, poi si dedicò al giornalismo.<ref name="Prima">{{cita web|url=http://www.aziendaedicola.com/2004/01_04/articoli01_04/prima.html|titolo=Letto su ''Prima Comunicazione''|accesso=31 dicembre 2014|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20141231165314/http://www.aziendaedicola.com/2004/01_04/articoli01_04/prima.html|dataarchivio=31 dicembre 2014}}</ref> Parlando di quegli anni ebbe a dichiarare: «Vivevo a [[Napoli]] e mi sono formato ascoltando la gente dei bassi, mescolati ai discordi (''[[sic]]'')<!-- così riportato nella fonte--> dell'aristocrazia partenopea. Poi ci trasferimmo a [[Milano]] e vinsi un posto fisso in [[Fiat]] ma non andai mai lì e partii per [[Londra]], dove ho fatto il cameriere per imparare l'[[lingua inglese|inglese]]».<ref>{{cita web|url=https://www.dietrolanotizia.eu/?s=sandro+mayer|titolo=F, il settimanale: Sandro Mayer racconta 50 di carriera|accesso=14 giugno 2018}}</ref>
 
Fino al [[1977]] fu [[inviato speciale]], per poi divenire direttore di ''Bolero Film''.<ref name="Prima" /> Dopo aver diretto altre riviste femminili, come ''Dolly'', e ''[[Novella 2000]]'', venne chiamato alla guida di ''[[Epoca (rivista)|Epoca]]'' (1981). Nel [[1983]] gli fu affidata la direzione di ''[[Gente (periodico)|Gente]]'', che tenne per venti anni.<ref>[http://books.google.it/books?id=I9Wkj0nKZC4C&pg=PA68&dq=%22Sandro+Mayer%22+nato+a&hl=it&ei=AG0TTunfOcOj8QPO38y-Dg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=7&ved=0CEwQ6AEwBg#v=snippet&q=%22Sandro%20Mayer%22&f=false 50 anni di storia della televisione attraverso la stampa settimanale] di Massimo Emanuelli</ref><ref>Esattamente vent'anni, due mesi e 26 giorni.</ref> Dal [[2004]] fu direttore di alcune testate della [[Cairo Editore]] tra cui ''[[Dipiù]]'' e ''[[Dipiù TV]]''.<ref name="bio">[http://books.google.it/books?id=RWzDXNjU7YwC&pg=PT1&dq=%22Sandro+Mayer%22+biografia&hl=it&ei=vWwTTtP5G5Cx8QO3zImQDw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CC8Q6AEwAA#v=onepage&q&f=false Dichiarazione d'amore] di Sandro Mayer</ref>