Differenze tra le versioni di "Condensazione"

In ogni caso l'operazione di condensazione è [[esotermico|esotermica]], cioè avviene sottraendo [[calore]] alla sostanza che si vuole condensare.<ref>{{en}} [http://energy.gov/sites/prod/files/2013/06/f2/h1012v1.pdf DOE Fundamentals Handbook - "Thermodynamics, Heat transfer, and fluid flow", p. 38.] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20161220052153/https://energy.gov/sites/prod/files/2013/06/f2/h1012v1.pdf |data=20 dicembre 2016 }}</ref>
 
== Condensazione su superfici ==
== Applicazioni ==
La condensazione su superfici può avvenire in due modi:
{{vedi anche|Condensatore (tecnologie chimiche)}}
 
* '''Condensazione a film:''' il vapore condensa sulla superficie creando un film di liquido, che percola verso il basso per gravità; la presenza del film liquido ostacola la formazione di nuovo condensato.
Nell'ambito della [[chimica industriale]] e della chimica sperimentale, la condensazione è un'"[[operazione unitaria]]", cioè una tappa di un insieme di processi chimico-fisici che hanno come scopo la trasformazione di una sostanza. Ad esempio viene svolta la condensazione di una [[Corrente materiale|corrente]] fluida nella parte alta di una [[colonna di distillazione]] o all'interno di un [[ciclo frigorifero]].
* '''Condensazione a gocce:''' il vapore condensa sotto forma di piccole gocce, che si possono staccare dalla superficie lasciandola libera per la formazione di nuove gocce.
 
È evidente che la condensazione a gocce può sviluppare [[Coefficiente di scambio termico|coefficienti di scambio termico]] molto più elevati rispetto quella a film.{{vedi anche|Condensatore (tecnologie chimiche)}}
 
Nell'ambito della [[chimica industriale]] e della chimica sperimentale, la condensazione è un'"[[operazione unitaria]].", cioè una tappa di un insieme di processi chimico-fisici che hanno come scopo la trasformazione di una sostanza. Ad esempio viene svolta la condensazione di una [[Corrente materiale|corrente]] fluida nella parte alta di una [[colonna di distillazione]] o all'interno di un [[ciclo frigorifero]].
 
L'operazione di condensazione viene largamente usata in tecnologia chimica per condensare sostanze ottenute allo stato di vapore, onde commerciarle o trattarle sotto forma liquida: ciò vale, per esempio per la [[benzina]], che nei processi di [[distillazione]] è ottenuta sotto forma di [[vapore]]. Mentre un vapore puro condensa a temperatura costante, i vapori misti condensano in un intervallo di temperatura, separando prima i componenti meno volatili, quindi i più volatili, il che permette la separazione di composti o di frazioni (condensazione frazionata).
2

contributi