Differenze tra le versioni di "Grado Celsius"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Il '''grado Celsius''' (in simboli '''°C'''; pronuncia [[lingua italiana|italiana]]: {{IPA|/ˈʧɛlsjus/}}<ref>{{cita libro|cognome=Canepari|nome=Luciano|wkautore=Luciano Canepari|titolo=Il DiPI - Dizionario di pronuncia italiana|città=Bologna|editore=Zanichelli|anno=1999}}</ref>; pronuncia [[lingua svedese|svedese]]: {{IPA|/ˈsɛlsjɵs/}}<ref>{{cita libro|autore=Per Hedelin|titolo=Norstedts Svenska uttalslexikon|lingua=sv|città=Stoccolma|editore=Norstedts Ordbok|data=1º novembre 1997|pp=1369|ISBN=978-9-11-971122-9}}</ref>), detto in passato anche '''grado centigrado''', è l'unità di una scala di misura per la [[temperatura]], così chiamata dal nome dell'astronomo svedese [[Anders Celsius]] ([[1701]]-[[1744]]), che la propose per la prima volta nel [[1742]].
 
Cazzi suoi
==Storia e descrizione==
La scala Celsius fissa il punto di fusione del ghiaccio in una miscela d'acqua satura d'aria a 0&nbsp;°C e il punto di [[ebollizione]] a 99,974&nbsp;°C in [[Condizioni standard|condizioni standard di pressione]] (1 bar, leggermente inferiore a un'atmosfera, pressione alla quale l'acqua bolle a 100 gradi Celsius).
 
Utente anonimo