Differenze tra le versioni di "Gianluca Grignani"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
Correzione
(Correzione)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
}}
 
Ha venduto complessivamente circa 5 milioni di dischi certificati da FIMI, tra cui un disco di diamante (''[[Destinazione Paradiso (album)|Destinazione Paradiso]]'', uno degli album più venduti del 1995),<ref>{{Cita web|url=http://www.hitparadeitalia.it/hp_yenda/lpe1995.htm|titolo=Album 1995|sito=Hit Parade Italia|accesso=25 giugno 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://notiziemusica.it/grignani-ventanni-di-carriera-il-cantante-prepara-una-sorpresa-ai-fan-italiani-e-sudamericani/news/|sito=Notizie Musica|titolo=Grignani, vent'anni di carriera: il cantante prepara una sorpresa ai fan italiani e sudamericani|data=22 giugno 2015|accesso=25 giugno 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.musicalstore.it/cantautori/Gianluca%20Grignani%20%20BIOGRAFIA.htm|titolo=Gianluca Grignani - Biografia|sito=MusicalStore|accesso=25 giugno 2016}}</ref> quattro dischi di platino (''[[La fabbrica di plastica]]'', ''[[Sdraiato su una nuvola]]'', ''[[Uguali e diversi]]'', ''[[Il re del niente]]''),<ref>{{Cita web|url=http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/11/05/la-prima-volta-di-grignani.html|titolo=La prima volta di Grignani |sito=[[La Repubblica (quotidiano)|La Repubblica]]|accesso=25 giugno 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.mediasurf.it/musica/pop/il-re-del-niente.html|titolo=Il re del niente - Gianluca Grignani|sito=Media Surf|accesso=25 giugno 2016}}</ref> e tredue dischi d'oro (''[[Campi di popcorn]]'', ''[[Romantico Rock Show]]'').<ref>{{Cita web|url=http://www.discoarmony.it/italiani/185-gianluca-grignani-romantico-rock-show.html|titolo=GRIGNANI gianluca - romantico rock show|sito=Disco Armony|accesso=25 giugno 2016|urlmorto=sì}}</ref>
 
Nel 2013 attraverso un sondaggio indetto dalla rivista ''[[Rolling Stone]]'', ''[[La fabbrica di plastica]]'' è stato decretato il miglior brano [[rock]] italiano.<ref>{{Cita web|url=http://www.musica361.it/grignani-fabbrica-plastica/|titolo=La fabbrica di plastica di Gianluca Grignani, la recensione|sito=Musica361.it|data=5 maggio 2016|accesso=29 maggio 2016}}</ref> Nella sua carriera ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra i tanti, un [[Gran Premio Internazionale dello Spettacolo|Telegatto]],<ref>{{Cita libro|nome=Massimo|cognome=Cotto|titolo=Il grande libro del rock (e non solo): musica per tutti i giorni dell'anno|url=https://books.google.it/books?id=HOtyx-owl_8C&pg=PT277&lpg=PT277&dq=grignani+telegatto&source=bl&ots=rY5vJu93FE&sig=AiECMo8t_t3qXKfE6f8I4ehykg8&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjCwenQ2O_VAhWCvxoKHUuqDmAQ6AEIXjAL#v=onepage&q=grignani%20telegatto&f=false|accesso=24 agosto 2017|data=2011|editore=Rizzoli|ISBN=978-88-17-04850-7}}</ref> la [[Grolla d'oro]] per il cinema a [[Saint-Vincent (Italia)|Saint Vincent]] per la colonna sonora del film ''[[Che ne sarà di noi]]'',<ref>{{Cita web|url=http://www.cinemaitaliano.info/conc/00042/2005/premi/premio-saint-vincent-grolle-d-oro.html|titolo=Premi: Premio Saint Vincent - Grolle d'Oro 2005 - CinemaItaliano.info|sito=www.cinemaitaliano.info|accesso=9 luglio 2017}}</ref> il Premio Mia Martini'',''<ref>{{Cita web|url=http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=6821&sz=5|titolo=Musicalnews.com: A Gianluca Grignani il Premio Mia Martini 2005|autore=TC&C|sito=www.musicalnews.com|accesso=9 luglio 2017}}</ref> il [[Premio Barocco]]<ref>{{Cita web|url=http://www.radioitalia.it/news/gianluca_grignani/evento/10276_a_gianluca_grignani_il_premio_barocco.php|titolo=A Gianluca Grignani il Premio Barocco|sito=Radio Italia|accesso=9 luglio 2017}}</ref> e due volte il [[Premio Lunezia]] per il valore musical-letterario dei suoi album.<ref>{{Cita web|url=http://www.allmusicitalia.it/news/gianluca-grignani-conquista-per-la-seconda-volta-il-premio-lunezia-grazie-al-brano-sogni-infranti.html|titolo=GIANLUCA GRIGNANI conquista per la seconda volta il PREMIO LUNEZIA grazie al brano "Sogni infranti"|sito=All Music Italia|data=30 giugno 2015|accesso=30 maggio 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2015/07/26/news/gianluca-girgnani-accende-la-platea-del-lunezia-1.11837576|titolo=Gianluca Grignani accende la platea del Lunezia|sito=il Tirreno|data=26 luglio 2015|accesso=30 maggio 2016}}</ref>
Utente anonimo