Differenze tra le versioni di "Virilità"

26 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
{{nota disambigua}}
{{s|sessualità}}
Per '''virilità''' (dal [[lingua latina|latino]] ''virilitas'', ovvero [[mascolinità]] o virilità, che deriva dal latino ''vir'', [[uomo]]) si intende la condizione che connota lo sviluppo completo e armonico dell'[[organismo]], in relazione con lo stabilizzarsi di tutti i caratteri sessuali primitivi e secondari propri del [[maschio]].<ref>{{cita web|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/virilita_(Enciclopedia-Italiana)/|titolo=VIRILITÀ|accesso=28 dicembre 2018}}</ref> Il termine può indicare più genericamente l'insieme delle qualità maschili come potrebbero esserlo ad esempio la forza fisica.<ref>{{cita web|url=https://dictionary.cambridge.org/it/dizionario/inglese/virility|titolo=VIRILITY|accesso=28 dicembre 2018|lingua=en}}</ref> il [[vigore]], la [[salute]] e la [[costituzione fisica]]. In quest'ultimo senso, la virilità è per gli uomini come la [[fertilità femminile|fertilità]] è per le donne.
 
Storicamente, alcuni attributi maschili come ad esempio la lunghezza della [[barba]], sono stati visti come segni di virilità e leadership (ad esempio nell'[[Antico Egitto|antico Egitto]] e in [[Antica Grecia|Grecia]]).<ref>{{cita libro|titolo=Nature's Body: Gender in the Making of Modern Science|autore=Londa L. Schiebinger|editore=Rutdgers University|anno=1993|pagine=121|lingua=en}}</ref>
48 078

contributi