Differenze tra le versioni di "Nicolò Nicolosi (calciatore)"

nessun oggetto della modifica
(Orfanizzo redirect Unione Sportiva Avellino 1912)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione iOS
== Biografia ==
[[File:Cocò Nicolosi.jpg|thumb|left|Il giovane Nicolosi.]]
Nicolosi nacque a Lercara Friddi, in una numerosa famiglia (in tutto aveva dieci fratelli). Il padre, [[notaio]], emigrò pochi anni dopo a [[Bengasi]], per la [[Impero coloniale italiano|politica coloniale italiana]], e lo portò con sé<ref name=tcmpm47/>. Tornò in patria per studiare all'[[Sapienza - Università di Roma|Università di Roma]]<ref name=messaggero>{{Cita news | autore = | titolo = Il bengasino Niccolosi alla "Lazio" | pubblicazione = Il Messaggero | data = 17 settembre 1930 }}</ref>. Le cronache giornalistiche degli anni trenta lo descrivono come alto, elegante, istruito, con capelli lisci e occhi neri<ref name=tcmpm65>{{Cita|Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino|p. 65}}.</ref>. Gli rimase, anche in seguito, la fama di atleta-gentiluomo<ref name=sconzo>{{Cita news | autore = Gaetano Sconzo | titolo = Cocò Nicolosi | pubblicazione = [[La Sicilia]] | data = 3 maggio 2006 }}</ref>.
 
Si legò a [[Calcio Catania|Catania]], che fu la seconda&nbsp;– e la più lunga&nbsp;– tappa italiana della sua carriera sportiva e dove tornò nel [[Secondo dopoguerra italiano|secondo dopoguerra]]. Lì si sposò, nel 1948, con Agata Cosentino, da cui avrebbe avuto due figlie<ref name=necrologio>{{Cita news | autore = l.p. | titolo = È morto a 73 anni Cocò Nicolosi vecchia gloria del calcio catanese | pubblicazione = [[La Sicilia]] | data = 4 maggio 1986 }}</ref>. Nel 1950 nacque Marina, poi coniugata Doria, che sarebbe diventata poetessa e musicista<ref>{{Cita web
12

contributi