START II: differenze tra le versioni

1 byte aggiunto ,  3 anni fa
m
typo
m (Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche)
m (typo)
Il 13 giugno [[2002]] gli Stati Uniti d'America si ritirarono dal trattato ABM, e il giorno successivo la Russia annunciò che non si sarebbe più considerata vincolata dallo START II. Entrambe le nazioni continuarono a perseguire i propri obiettivi: la Russia possiede ad oggi 54 [[SS-18 Satan]] con 10 testate ciascuno, 40 [[SS-19 Stiletto]] con 6 testate ciascuno e 24 [[RS-24 Yars]] con 3 testate ciascuno.<ref>"Chapter Five: Russia and Eurasia", The Military Balance 114, Nr. 1 (1. Januar 2014): 180f.</ref>Gli Stati Uniti svilupparono il sistema [[Ground-Based Midcourse Defense]] (GMD) per proteggersi da attacchi ICBM su piccola scala.
 
Nel Nell'ottobre [[2002]] gli Stati Uniti iniziarono a ritirare unilateralmente i propri MIRV (inclusi i missili [[LGM-118 Peacekeeper]]), operazione conclusa il 19 settembre [[2005]]. I [[Minuteman III]] sono attualmente (2011) gli unici ICBM basati a terra operativi degli Stati Uniti.
 
== Note ==