Apri il menu principale

Modifiche

57 byte aggiunti ,  9 mesi fa
Aggiungendo un’informazione Utile
[[File:Iron electrolytic and 1cm3 cube.jpg|thumb|upright=1.4|Metallo, nello specifico [[ferro]].]]
Un '''metallo''' è un materiale [[conduttore termico|conduttore di calore]] e di [[conduttore elettrico|elettricità]]<ref name=Rol/>, capace di riflettere la [[luce]] (dando luogo in tal modo alla cosiddetta ''lucentezza metallica''), che può essere attaccato dagli [[Acido|acidi]] (con sviluppo di [[idrogeno]]) e dalle [[Base (chimica)|basi]], spesso con buone caratteristiche di [[resistenza meccanica]].
I metalli (soprattutto quelli del [[Tavola di Mendeleev|primo e del secondo gruppo]]) possono anche essere attaccati dall'acqua, la quale strappa loro gli elettroni di valenza dando idrogeno attraverso una [[reazione esotermica]]. Inoltre i metalli sono fusibili se sottoposti al calore.
 
I metalli sono [[Elemento chimico|elementi chimici]], costituendo una delle tre categorie in cui tali elementi sono suddivisi, insieme a quella dei [[Semimetallo|semimetalli]] e a quella dei [[Non metallo|non metalli]]. Con l'espressione '''materiale metallico''' si fa riferimento ad un [[materiale]] che contiene metalli o leghe.
Utente anonimo