Differenze tra le versioni di "Giovanni Battista Bertini (vetraio)"

(+ epoca)
(→‎Biografia: amplio)
 
== Biografia ==
Nacque a Milano, allora sotto la [[Repubblica Cisalpina]], da Giuseppe, noto orafo e facitore di smalti, e da Giuditta Fusi e; si unì in matrimonio con Teresa Zetta dalla quale ebbe Giulio, Pompeo, [[Giuseppe Bertini (pittore)|Giuseppe]], Achille, Alessandro e Antonio.
 
I suoi primi tentativi come restauratore di vetrate cominciarono nel 1822 con felici risultati che ne lo posero in grado di operare alcuni restauri agli antichi vetri del Duomo; pochi anni dopo ottenne altre importanti commesse fra cui queli, sempre per la cattedrale milanese, dei finestroni dietro al coro e nei due bracci, e il medio della facciata,<ref>{{Cita libro