Il Cairo storica: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
'''Il Cairo storica''' ([[lingua araba|Ar.]]قاهرة المعز, ''Qahirat al-Maez'', [[lingua inglese|En.]] ''Islamic Cairo'') occupa, nel centro della [[città]] del [[Cairo]], lo spazio della città intra-muraria che circonda la [[Cittadella del Cairo]] ed è caratterizzata dalla presenza di centinaia di [[moschee]], [[madrase]], tombe, magioni, [[caravanserragli]] e fortificazioni dell'[[Storia dell'Egitto arabo|Età islamica]].<br>
Nel [[1979]], è stato proclamato [[Patrimonio dell'umanità]] dall'UNESCO come "una delle più vecchie città islamiche [e] nuovo centro del Mondo Islamico che visse la propria età dell'oro nel XIV secolo"<ref>[[UNESCO]], [http://whc.unesco.org/en/list/89 ''Decision Text''], World Heritage Centre, retrieved 21 July 2017</ref>.<br>
Il sito veraversa oggi in condizioni di sfacelo in quanto quartiere altamente degradato della [[Cairo|capitale egiziana]]<ref>[http://www.qantara.de/webcom/show_article.php/_c-478/_nr-596/i.html ''Ancient Cairo: Preserving a Historical Heritage''], Qantara, 2006.</ref> nel quale i monumenti sono ancora oggi soggetti a furti frequenti<ref>[http://weekly.ahram.org.eg/2008/903/eg8.htm ''Unholy Thefts''] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20130605095335/http://weekly.ahram.org.eg/2008/903/eg8.htm |date=2013-06-05 }} Al-Ahram Weekly, Nevine El-Aref, 26 June - 2 July 2008 Issue No. 903.</ref>.
 
==Note==