Inclusione (letteratura): differenze tra le versioni

Per esempio il racconto del [[Diluvio universale|Diluvio]] nella [[Genesi]] (da 6,10 a 9,19) è articolato in una struttura concentrica a più livelli il cui centro è il versetto 8,1 ("Dio si ricordò di Noè..."), che segna il passaggio dalla distruzione del mondo peccatore antediluviano all'emergere di un nuovo mondo, con parole che ricordano la Creazione nel primo capitolo della Genesi.<ref>Si veda, per esempio, lo schema in 15 livelli proposto in: [https://static1.squarespace.com/static/569543b4bfe87360795306d6/t/57f55237d1758e5e8604cc89/1475695183038/CoherenceofFloodNarrative.pdf Gordon J. Wenham, ''The Coherence of the Flood Narrative'', ''Vetus Testamentum'', Vol. XXVIII (1978), Fasc. 3, pp.336-348.]</ref>
 
Analogamente le intricate vicende di Abramo, che illustrano l'origine di Israele e dei popoli vicini (moabiti, ammoniti e arabi), sono strutturate concentricamente per mostrare che il popolo ebraico non nasce dal desiderio di paternità poco determinato di Abramo (pronto due volte, senza batter ciglio, a rinunciare alla moglie Sara pur di salvare la pelle), né dagli stratagemmi di Sara (la maternità surrogata di Ismaele), ma dalla volontà divina, che si realizza nonostante l'incredulità umana (il riso di Sara). Un possibile schema concentrico dei racconti di Abramo è il seguente: <ref>[https://books.google.it/books?id=9ntTDwAAQBAJ&pg=PA102&lpg=PA102&dq=palistrophic+structure&source=bl&ots=Cs6aGdzdlC&sig=F_v5JGJD61yu7gYt28qAZjB_34Q&hl=it&sa=X&ved=2ahUKEwjzgOutztnfAhXOzaQKHft7CSEQ6AEwCnoECAEQAQ#v=onepage&q=palistrophic%20structure&f=false Todd L. Patterson, ''The Plot-structure of Genesis: will the Righteous-Seed Survive?'', Brill 2018; p.101.</ref>
*Gn 11,27b-32......A) Introduzione: La famiglia originaria di Abramo a Carran (Siria)
*Gn 12,1-9................B) Dio chiama Abramo
11 848

contributi