Differenze tra le versioni di "Dialetto lucerino"

(wikifico la nota)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Esempi linguistici: lavoro sporco)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
== Esempi linguistici ==
Di seguito alcuni esempi del dialetto lucerino:
* ''Alijà'', usato per indicare l'atto di sbadigliare per fame o per sonno. Originariamente dal latino ''halitus'', poi dallo spagnolo ''alear''<ref>[http://www.ilfrizzo.it/Dizionario.htm Dialetto Lucerino]<name=frizzo/ref>;
* ''Ijà!'', termine arabo, usato come intercalare<ref>[{{cita web|url=http://www.lucera.it/marrecorde/marrecorde-i-cunde-u-ciucce-cacadenare |titolo=I Cunde, M'Arrecorde]|sito=Lucera.it}}</ref>;
* ''Mafissce!'', esclamazione usata per dire "non ce n'è più, niente", dall'arabo māfīš;
* ''Mammalucche'', usato per indicare una persona goffa, sciocca, sottomessa. Deriva dall'arabo ''mamluk'' (posseduto, schiavo)<ref>[http://www.ilfrizzo.it/Dizionario.htm Dialetto Lucerino]<name=frizzo/ref>;
* ''Scarceofele'' (carciofo), dal greco "kyndra" (cinara); poi dall'arabo "kharshuf", (sciocco, minchione, fuoco d'artificio che gira vorticosamente prima di dirigersi verso l'alto)<ref>[http://www.ilfrizzo.it/Dizionario.htm Dialetto Lucerino]<name=frizzo/ref>.
{{...}}
 
37 433

contributi