Differenze tra le versioni di "Ordine della Santa Croce"

L' ultimo Generale Jacques Dubois (Huy, Belgio)+ bibliografia
(L' ultimo Generale Jacques Dubois (Huy, Belgio)+ bibliografia)
 
==La crisi del XIX secolo==
Il XIX è caratterizzato dalla quasi scomparsa dell'ordine <ref>Il loro ultimo Generale, Jacques Dubois-1730-1796, fu processato a Huy, in Belgio, dal tribunale rivoluzionario nel 1796 e si rifugiò a Liegi, dove morì il 21 dicembre dello stesso anno </ref>. La Rivoluzione francese ostile alla fede ed agli ordini religiosi, determinò la soppressione di tutte le case dell'ordine in Francia, [[Belgio]] e Germania. Rimansero solo due case nei Paesi Bassi, Uden e Sant'Agata, sottratte all'influenza dei Protestanti e dei Rivoluzionari. Nel [[1814]], [[Guglielmo I dei Paesi bassi|Guglielmo I]], re del [[Regno Unito dei Paesi Bassi]], ostile ai cattolici, proibisce ai religiosi di accogliere nuovi candidati alla vita religiosa.
 
Alla fine degli anni 30 del 1800 non restano che quattro crocigeri, tutti anziani: due a [[Uden]] e due a Sant'Agata.
Alla fine del [[2015]] l'ordine contava 334 religiosi (221 [[presbitero|sacerdoti]]), residenti in 33 case.<ref>dati statistici riportati dall<nowiki>'</nowiki>''Annuario Pontificio per l'anno 2017'', [[Città del Vaticano]], [[2017]], p. 1398.</ref>
 
==Bibliografia==
*Freddy Van Daele ""Il ritorno dell'Emigrante" Ed.Alfred Van Daele / Hosdent-sur-Mehaigne / 2013 ,per quanto riguarda il giudizio del generale Dubois a Huy dal 1795 al 1796.
== Note ==
<references/>
34

contributi