Differenze tra le versioni di "Allium sativum"

(paragrafo di interesse italiano più in giù nella voce)
== Le varietà italiane ==
Alcune delle [[cultivar]] di aglio più rinomate in [[Italia]]:
* Aglio di Caraglio - (''aj 'd Caraj''),: L'agliocoltivato dia [[Caraglio]], un paese della provincia di Cuneo, è un aglio dal caratteristico aroma delicato. La caratteristica è data dal clima e dai terreni calcarei, dolomitici e cristallini delle montagne della Valle Grana. È stato creato, nel 2009, un ''Consorzio di tutela e valorizzazione'' ed è stato riconosciuto come presidio [[Slowfood]]<ref>{{Cita web | titolo = Aglio storico di Caraglio | editore = Slow Food | url = https://www.fondazioneslowfood.com/it/presidi-slow-food/aglio-storico-di-caraglio/ | accesso = 21 gennaio 2019 }}</ref>.
* [[Aglio bianco polesano]], prodotto a [[Denominazione di origine protetta|DOP]].
* Piacentino bianco
* [[Aglio rosso di Sulmona]], -riconosciouto unacome delle[[Prodotti pocheagroalimentari varietàtradizionali italiane se non l'unica che va in fioreitaliani|PAT]].
* [[Aglio di Vessalico]] (bianco), è presidio [[Slowfood]].
* [[Aglio rosso di Nubia]], presidio [[Slowfood]].
* Serena
* [[Aglio di Voghiera]], prodotto a [[Denominazione di origine protetta|DOP]].
* [[Aglio rosso di Nubia]] - L'aglio rosso di Nubia, una frazione di [[Paceco]] ([[provincia di Trapani|Trapani]]), è presidio [[Slowfood]]. Il bulbo è costituito tipicamente da dodici bulbilli o spicchi, con le tuniche esterne bianche e le tuniche interne di colore rosso vivo. Molto intenso e profumato.
* [[Aglio di Voghiera]] ([[Ferrara|Fe]]), di sapore delicato.<ref>[http://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/8%252Fb%252F2%252FD.f6668dd8ad74622b46e3/P/BLOB%3AID%3D3343 Il disciplinare dell'aglio] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20141203185621/https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/8%252Fb%252F2%252FD.f6668dd8ad74622b46e3/P/BLOB:ID=3343 |data=3 dicembre 2014 }}.</ref>
* Aglio di [[Resia]] - L'aglio della Valle di Resia presenta un bulbo di piccole dimensioni, rossastro. I bulbilli sono dotati di odore e sapore più accentuato degli agli normalmente in commercio<ref>{{Cita web|autore = Agenzia Reghionale per lo Sviluppo Rurale Friuli Venezia Giulia|url = http://www.ersa.fvg.it/divulgativa/prodotti-tradizionali/vegetali-naturali-o-trasformati/aglio-di-resia|titolo = Agli di Resia|accesso = |data = }}</ref>.
* Aglio Rosso di Proceno, (VT)riconosciouto come [[Prodotti agroalimentari -tradizionali Aglioitaliani|PAT]]; coltivato nel Comunecomune di [[Proceno]] (VT) sin dai tempi antichi., Èè un aglio dal profumo intenso e da un sapore forte e gradevole. Ha lo scapo fiorale (Tarlo).
* [[Aglione della Chiana]], coltivato in [[Val di Chiana]].