Differenze tra le versioni di "The New Vaudeville Band"

m
Bot: orfanizzo redirect UK Singles Chart
m (Bot: Formatto ISBN)
m (Bot: orfanizzo redirect UK Singles Chart)
Quando Stephens ricevette moltissime richieste di esibizione del gruppo "The New Vaudeville Band" si trovò costretto a mettere insieme un nuovo gruppo, visto che la canzone era stata registrata da musicisti ''session-man'' ingaggiati solo per quella famosa registrazione.<ref name="AMG" /> Venne contattato un gruppo emergente, la "Bonzo Dog Doo-Dah Band", che si avvicinava molto allo stile di musica di quel genere.<ref name="AMG" /> Dato che solo Bob Kerr, di quel gruppo, era interessato alla questione, lasciò la Bonzo Dog Doo-Dah Band per aiutare Stephens e creare una versione "dal vivo" di "The New Vaudeville Band", che comprendeva il batterista Henri Harrison.<ref name="AMG" /> Il cantante della versione "dal vivo" del gruppo era Alan Klein, che venne presentato come 'Tristram-Earl Settimo Cricklewood'.<ref name="AMG" />
 
Nel 1967, "The New Vaudeville Band" realizzò l'album dal vivo, preceduto dal singolo "Peek-A-Boo" e in febbraio raggiunse la posizione numero 7 della classifica "[[UKOfficial Singles Chart]]". Seguirono altri successi con "Finchley Central" (11ª posizione) e "Green Street Green" (37ª posizione)<ref name="British Hit Singles & Albums">{{Cita libro
| nome= David
| cognome= Roberts
587 731

contributi