Differenze tra le versioni di "Dichiarazione universale dei diritti umani"

== Paesi firmatari ==
La Dichiarazione universale dei diritti umani venne votata dall'assemblea formata in quel momento da 58 paesi.<ref group=nota>L'Italia entrò a far parte di questa assemblea il 14 dicembre 1955. [[Stati membri delle Nazioni Unite#Paesi membri|Paesi membri]].</ref>
* 48 di essi si dichiararono a favore e firmarono il documento: [[Afghanistan]], [[Argentina]], [[Australia]], [[Belgio]], [[Birmania]], [[Bolivia]], [[Brasile]], [[Canada]], [[Cile]], [[Cina]], [[Colombia]], [[Costa Rica]], [[Cuba]], [[Danimarca]], [[Ecuador]], [[Egitto]], [[El Salvador]], [[Etiopia]], [[Filippine]], [[Francia]], [[Grecia]], [[Guatemala]], [[Haiti]], [[Islanda]], [[India]], [[Iran]], [[Iraq]], [[Libano]], [[Liberia]], [[Lussemburgo]], [[Messico]], [[Paesi Bassi]], [[Nuova Zelanda]], [[Nicaragua]], [[Norvegia]], [[Pakistan]], [[Panama]], [[Paraguay]], [[Perù]], [[Repubblica Dominicana]], [[Thailandia|Siam]], [[Svezia]], [[Siria]], [[Regno Unito]], [[Stati Uniti d'America]], [[Turchia]], [[Uruguay]] e [[Venezuela]] e anche l'italia.
* 8 paesi si astennero: [[Arabia Saudita]], [[Bielorussia]], [[Cecoslovacchia]], [[Jugoslavia]], [[Polonia]], [[Unione Sovietica|Russia]], [[Sudafrica]] e [[Repubblica Socialista Sovietica Ucraina|Ucraina]].
* 2 paesi non parteciparono al momento del voto: [[Yemen]] e [[Honduras]].
Utente anonimo