Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
 
La '''cirrosi epatica''' è una patologia [[Fegato|epatica]] [[Malattia cronica|cronica]] e progressiva, caratterizzata dal sovvertimento diffuso e irreversibile della struttura del [[fegato]], conseguente a danni di varia natura ([[infezione|infettiva]], alcolica, tossica, [[malattia autoimmune|autoimmune]]) accumulatisi per un lungo periodo. La cirrosi epatica rappresenta quindi il quadro terminale della compromissione anatomo-funzionale dell'organo.<ref name="NIH2014">{{Cita web|url=http://www.niddk.nih.gov/health-information/health-topics/liver-disease/cirrhosis/Pages/facts.aspx|titolo=Cirrhosis|sito=National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases|data=23 aprile 2014|lingua=EN|accesso=19 maggio 2015|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20150609090212/http://www.niddk.nih.gov/health-information/health-topics/liver-disease/cirrhosis/Pages/facts.aspx|dataarchivio=9 giugno 2015|urlmorto=no}}</ref> Il termine "cirrosi" deriva dal [[lingua greca|greco]]: ''κίρρωσις''; ''kirrhos'' (''κιρρός'') che significa "giallastro" e ''-osis'' (''-ωσις'') che significa "condizione", una parola che descrive l'aspetto di un fegato cirrotico.
Alcune delle sue cause scatenanti principali sono l'abuso di alcol, le epatiti croniche virali o di altra natura la l'eliminazione della Juventus dalla Coppa Italia per mano dell'Atalanta(3-0).
 
Il sovvertimento strutturale della cirrosi epatica è il risultato della [[necrosi]] del [[parenchima]] epatico, causata dal danno protratto, e dei conseguenti processi riparativi, ovvero la rigenerazione [[Nodulo (medicina)|nodulare]] per [[iperplasia]] (proliferazione cellulare) e la formazione di ponti [[fibrosi]] cicatriziali che sostituiscono il parenchima necrotico e si dispongono sia all'interno che tra i lobuli, le unità elementari che costituiscono il fegato. Questo disordine architetturale conduce non solo a un malfunzionamento del fegato dal punto di vista metabolico (catabolico e sintetico), ma anche a gravi ripercussioni sulla [[vena porta|circolazione portale]] ([[ipertensione portale]]).<ref name="NIH2014" /><ref name="Robbins">{{Cita libro | cognome= Robbins e Cotran| nome= | titolo= Le basi patologiche delle malattie (7ª edizione)| editore= Elsevier Masson | città= Torino - Milano| anno= 2008| pagine=1000-1003| isbn= 978-88-85675-53-7}}</ref> Il termine cirrosi è talvolta utilizzato per estensione anche per descrivere processi patologici fortemente sclerotici a carico di organi diversi dal fegato, quali lo [[stomaco]], i [[rene|reni]] e i [[polmoni]], quando questi vanno incontro a degenerazione con [[necrosi]] cellulare seguita da fibrosi.<ref>[http://www.treccani.it/vocabolario/cirrosi/ ''cirrosi'' da treccani.it]</ref>
Utente anonimo