Apri il menu principale

Modifiche

Aggiunte informazioni
La diffusione delle rappresentazioni in pianta ha fatto sì che oggi si parli di pianta anche quale elemento architettonico a sé stante, inteso come caratteristica di un edificio: si usano per esempio le espressioni pianta circolare, pianta a [[croce latina]], [[pianta centrale]], bicefala (con due [[Coro (architettura)|cori]] contrapposti), eccetera.
 
Le piante di edifici erano conosciute fin dall'antichità: ci è pervenuta la ''[[Forma Urbis severiana]]'' del III secolo. Un noto esempio altomedievale è poi la pianta dell'[[abbazia di San Gallo]], dell'816-830.di solito viene usata quando un committente commissiona un architetto a realizzarla nel proprio apparmamento privato
 
==Voci correlate==
Utente anonimo