Differenze tra le versioni di "Sibilla Appenninica"

{{Vedi anche|Lago di Pilato}}
[[File:Lake Pilato.jpg|miniatura|265.99x265.99px|Il [[lago di Pilato]], sul [[Monte Vettore]]]]
Oltre alle leggende legate alla Sibilla e alla sua [[grotta della Sibilla|grotta]], si tramandano fatti e storie anche riguardo al [[lago di Pilato]] a lei intimamente legato e situato ai piedi del vicino [[Monte Vettore]]). Infatti nel XV secolo veniva ancora chiamato Lago della Sibilla come si evince sia da un documento amministrativo di quel periodo (una sentenza) sia da un disegno di Antoine de la Sale mentre nei secoli successivi si affermerà sempre più la dizione Lago di Pilato.
 
E anche per il lago le leggende che ci sono pervenute provengono dal testo di [[Antoine de La Sale]]: è qui infatti che si racconta di come il corpo di [[Ponzio Pilato]], dopo essere stato giustiziato per ordine dell'[[Imperatore romano|imperatore]] per non aver impedito la [[crocifissione]] di [[Gesù]], fu caricato su un carro trainato da due [[Bufalo mediterraneo italiano|bufali]] che da [[Roma]] lo trasportarono fino ai [[Monti Sibillini]] e si gettarono infine nel lago. Il [[Antoine de La Sale|De La Sale]] riferisce questa storia udita dagli abitanti di [[Montemonaco]], dimostrando come questa non può essere vera in quanto la versione raccontata dal popolo voleva che l'imperatore che emise la condanna a morte fu [[Vespasiano|Tito Vespasiano]], quando [[Ponzio Pilato|Pilato]] visse invece sotto [[Tiberio]].