Differenze tra le versioni di "Principio di esclusione di Pauli"

→‎Conseguenze nell'astronomia: tipologia="studio/raccolta ragionata di tipi"; usato impropriamente in luogo di "tipo".
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Conseguenze nell'astronomia: tipologia="studio/raccolta ragionata di tipi"; usato impropriamente in luogo di "tipo".)
=== Conseguenze nell'astronomia ===
 
L'[[astrofisica]] fornisce la più spettacolare dimostrazione di questo effetto, nella forma di [[nana bianca|nane bianche]] e [[stella di neutroni|stelle di neutroni]]. In entrambeentrambi questei tipologietipi di oggetti astronomici, le normali strutture atomiche sono sconvolte da una enorme [[forza di gravità|forza gravitazionale]], che lascia i costituenti della materia sostenuti solo dalla "[[pressione di degenerazione]]" prodotta dal principio di esclusione. Questa [[materia esotica|forma esotica della materia]] è nota come [[materia degenere]]. Nelle nane bianche, gli atomi sono tenuti separati dalla pressione di degenerazione degli elettroni. Nelle stelle di neutroni, che mostrano forze gravitazionali ancora più intense, gli elettroni sono fusi con i protoni a formare neutroni, che producono una pressione di degenerazione ancor maggiore.
 
== Note ==
714

contributi