Modulazione di frequenza: differenze tra le versioni

La fase istantanea del segnale modulato si può scrivere come:
 
<math>\begin{align} \theta_i(t)&=2\pi \int^{t}_{0} f_i\left(\tau \right)d\tau \\
&=2\pi f_cf_{c} t+2\pi k_fk_{f}\int^{t}_{0} m\left(\tau\right) d\tau \end{align}</math>
 
In definitiva il segnale modulato avrà la forma <math>s(t)=A_c\cos\left ( 2\pi f_c t+2\pi k_f\int^{t}_{0} m(\tau)d\tau \right )</math>
Utente anonimo