Differenze tra le versioni di "Accordo di programma"

→‎Ente capofila: + sezione Ente capofila
m (Bot: -piped link nelle correlate (v. linee guida e richiesta)
(→‎Ente capofila: + sezione Ente capofila)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
L'accordo, qualora adottato con [[decreto]] del presidente della regione, determina le eventuali e conseguenti variazioni degli strumenti urbanistici e sostituisce il permesso a costruire, sempre che vi sia l'assenso del comune interessato. Infatti, ove l'accordo comporti variazione degli strumenti urbanistici, l'adesione del sindaco deve essere ratificata dal [[consiglio comunale]] entro trenta giorni a pena di decadenza.
 
== Ente capofila ==
 
Un accordo di programma comporta l'individuazione, tra tutti gli enti partecipanti all'accordo, di un unico ente capofila. Solitamente la scelta del capofila ricade sull'ente più rilevante da un punto di vista storico, demografico o amministrativo. Il ruolo dell'ente capofila, spesso coincidente con l'ente promotore dell'accordo, consiste nel coordinamento tra tutti gli enti consociati, nella mediazione tra le varie posizioni espresse nonché nell'espletamento del'intera documentazione, ossia degli atti amministrativi e della relativa contabilità.<ref>{{cita web|url=http://old.minori.it/cd/iperman/testi/5C.html|accesso=9 febbraio 2019}}</ref>
 
== Note ==
38 637

contributi