Apri il menu principale

Modifiche

14 byte rimossi ,  7 mesi fa
nessun oggetto della modifica
Nelle scienze si parla spesso di '''costanti''', riferendosi a uno dei seguenti concetti:
* In tutte le [[scienza|scienze]] con il termine ''costante'' si intende una grandezza (eventualmente [[dimensione|adimensionale]]), che possiede un valore fisso, al contrario di una [[variabile (matematica)|variabile]].
* Nell'ambito della [[scienzabiologia esatta]], in particolare in [[matematicapiante]], laddove si abbia a che fare con grandezze generalmente variabili (come in [[Analisi matematicapiantamica|analisi]]), si intende di solito con la parola ''costante'' un numero che, senza essere determinato, rimane fisso in una certa relazione, nella quale altri termini possono invece assumere valori diversi in opportuni insiemi.
 
Un semplice esempio di costante di quest'ultimo tipo è il fattore di [[Proporzionalità (matematica)|proporzionalità]] in una relazione tra grandezze, come nella [[legge di Boyle-Mariotte]], che lega la [[pressione]] al [[volume]] di un [[gas perfetto]] a una certa [[temperatura]]:
Utente anonimo