Differenze tra le versioni di "Hereditary - Le radici del male"

→‎Trama: Corretto errore di battitura
(→‎Trama: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
(→‎Trama: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
Un giorno il figlio sedicenne Peter chiede ad Annie di poter usare la sua auto per andare ad una festa, ma la madre acconsente a patto che porti con sé la sorella tredicenne Charlie, che nel frattempo era uscita di casa e aveva visto tra gli alberi intorno la sua casa la nonna circondata da un cerchio di fuoco, come se stesse facendo un [[Rito |rituale]]. Alla festa Charlie, lasciata incustodita, mangia una fetta di torta contenente delle noci, a cui è allergica. Peter mette subito la sorella in macchina per cercare soccorsi, ma quest’ultima in pieno [[Anafilassi|shock anafilattico]] si sporge dal finestrino per cercare di respirare meglio. Durante il tragitto, per evitare un ostacolo, Peter devia bruscamente l’auto e Charlie viene [[Decapitazione |decapitata]] da un palo. Peter torna a casa e si mette a letto, mentre il cadavere di Charlie verrà scoperto da Annie solo la mattina seguente.
 
Frequentando il gruppo d’ascolto, Annie conosce Joan, una donna che aveva perso il figlio e il nipote, morti annegati. Annie le racconta del rapporto turbolento che aveva con i familiari e di un episodio particolare che si era verificato: una notte, in preda al [[sonnambulismo]], aveva cosparso i suoi figli e se stessa di [[Acquaragia (idrocarburi) |acquaragia]], mentre nell’altra mano aveva dei fiammiferi. Una volta svegliata ovviamente ha subito gettato il fiammifero, ma i figli non credevano che la donna fosse sonnambula. Annie rivela anche di essersi allontanaallontanata dalla madre quando incinta di Peter, mentre di essersi riavvicinata durante la gravidanza della figlia. Qualche giorno dopo, Joan dice di aver incontrato una [[medium]] che ha evocato il figlio e il nipote e convince Annie a partecipare ad una [[seduta spiritica]], alla fine della quale le consegna il materiale necessario per poter eseguire il rito nel caso volesse mettersi in contatto con Charlie.
 
Dopo aver fatto un incubo in cui rivelava che ha cercato di [[aborto |abortire]] Peter durante la gravidanza, Annie decide di fare una seduta spiritica, durante la quale sembra essere [[possessione |posseduta]] da Charlie, finché il marito non le getta dell’acqua addosso. Convinta che lo spirito di Charlie sia diventato maligno, Annie decide di bruciare il suo [[Taccuino |album di disegni]] (che era uno degli oggetti necessari per la seduta spiritica), ma quando questo prende fuoco, inizia ad incendiarsi anche la manica della maglia di Annie, così lo recupera dalle fiamme e va da Joan per un consiglio. Una volta arrivata, Joan sembra essere sparita, mentre l’inquadratura si sposta nell’abitazione dove è presente un triangolo circondato da candele, con al centro la foto di Peter con gli occhi cancellati.