Apri il menu principale

Modifiche

LiveRC : Annullate le modifiche di 93.38.50.57 (discussione), riportata alla versione precedente di Shivanarayana
La maggior parte degli [[Isotopo|isotopi]] teoricamente possibili è instabile, solo una stretta fascia di rapporti Z/A ([[numero atomico]] su [[numero di massa]], cioè numero di [[Protone|protoni]] su somma di [[Neutrone|neutroni]] e [[Protone|protoni]]) risulta invece stabile. In particolare, per numeri atomici bassi (fino a circa Z=20) sono stabili gli isotopi che hanno un rapporto Z/A di circa ½ (cioè hanno lo stesso numero di protoni e neutroni); per atomi più pesanti il numero di neutroni deve eccedere leggermente in numero di protoni. Per Z>82 non ci sono isotopi stabili.
 
=== Meccanismo ===
Storicamente (in seguito agli studi di [[Ernest Rutherford]]) i decadimenti nucleari sono stati raggruppati in tre classi principali:
* [[decadimento alfa]]
11 574

contributi