Termine spettroscopico: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
# Gli elettroni si distribuiscono seguendo il [[principio di esclusione di Pauli]], e riempiono gli orbitali partendo da quelli con il massimo [[numero quantico magnetico]] ''m<sub>l</sub>'' con un solo elettrone. Si assegna il massimo valore del numero quantico di spin ''m<sub>s</sub>'' ad ogni orbitale, ovvero +1/2. Quando tutti gli orbitali hanno un elettrone essi vengono completati con il secondo elettrone di spin -1/2 con lo stesso metodo.
# Lo spin totale ''S'' è pari alla somma degli ''m<sub>s</sub>'' di ogni elettrone. Il momento angolare orbitale totale ''L'' è pari alla somma degli ''m<sub>l</sub>'' di ogni elettrone.
# Il momento angolare totale è pari a <math>J = |L - S|</math> se la shell è meno di metà completa, <math>J = L + S</math> se la shell è più di metà completa. Se la shell è esattamente riempita a metà <math>L</math> è nullo e <math>J = S</math>. (terza [[Regole di Hund|regola di Hund]])
 
==Termine spettroscopico di una data configurazione elettronica==
 
* Infine, applicando le [[regole di Hund]], si ricava lo stato fondamentale.
 
== Bibliografia ==
* Nicola Manini ''Introduction to the Physics of Matter'' ed. Springer, 2014 (ISBN: 978-3-319-14381-1).
* Simone Franchetti, Anedio Rangagni, Daniela Mugnai ''Elementi di Struttura della Materia'' ed. Zanichelli, 1986 (ISBN: 88-08-06252-X).
* Egidio Landi Degl'Innocenti ''Spettroscopia Atomica e Processi Radiativi'' ed. Springer, 2009 (ISBN: 978-88-470-1158-8).
 
 
 
==Voci correlate==