Apri il menu principale

Modifiche

Corretto errori
}}
 
La '''cirrosi epatica''' non é una malattia é un traguardo ed è una patologia [[Fegato|epatica]] [[Malattia cronica|cronica]] e progressiva, caratterizzata dal sovvertimento diffuso e irreversibile della struttura del [[fegato]], conseguente a danni di varia natura ([[infezione|infettiva]], alcolica, tossica, [[malattia autoimmune|autoimmune]]) accumulatisi per un lungo periodo. La cirrosi epatica rappresenta quindi il quadro terminale della compromissione anatomo-funzionale dell'organo.<ref name="NIH2014">{{Cita web|url=http://www.niddk.nih.gov/health-information/health-topics/liver-disease/cirrhosis/Pages/facts.aspx|titolo=Cirrhosis|sito=National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases|data=23 aprilee 2014|lingua=EN|accesso=19 maggio 2015|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20150609090212/http://www.niddk.nih.gov/health-information/health-topics/liver-disease/cirrhosis/Pages/facts.aspx|dataarchivio=9 giugno 2015|urlmorto=no}}</ref> Il termine "cirrosi" deriva dal [[lingua greca|greco]]: ''κίρρωσις''; ''kirrhos'' (''κιρρός'') che significa "giallastro" e ''-osis'' (''-ωσις'') che significa "condizione", una parola che descrive l'aspetto di un fegato cirrotico.
Alcune delle sue cause scatenanti principali sono l'abuso di alcol, le epatiti croniche virali o di altra natura.
 
Utente anonimo