Depeche Mode: differenze tra le versioni

m (Annullate le modifiche di 91.253.190.221 (discussione), riportata alla versione precedente di L736E)
Etichetta: Rollback
 
=== Musica rivolta alle masse ===
[[File:Dm oberhausen 2001 black celebration.jpg|thumb|I Depeche Mode a [[Oberhausen]] (Germania), mentre cantano ''Black Celebration'']]
Già alcune tracce di ''Some Great Reward'' permettevano ai fan dei Depeche Mode di comprendere che l'atmosfera intorno alla band stava mutando: l'aria si faceva più rarefatta, la contenuta solarità dei primi anni stava scomparendo, per lasciare posto al buio e a un umore più malinconico. Infatti, nel [[1986]] si apre la seconda fase del gruppo, con ''[[Black Celebration]]'', disco dai toni più cupi, [[Gothic rock|gothic e dark]], che caratterizzeranno tutta la produzione seguente. È interessante notare che si tratta dell'unico album dei Depeche Mode che prende il nome da una canzone contenuta al suo interno. A partire da questo album, in particolare con la canzone ''[[Here Is the House]]'', Martin riprende a suonare la chitarra, abbandonata tempo prima, quando la band aveva optato per delle sonorità più sperimentali ed elettroniche, dimostrando di preferirle a quelle maggiormente acustiche.
 
Utente anonimo