Ruolo di genere: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (fix cat)
Nessun oggetto della modifica
{{F|sociologia|febbraio 2011}}
InIl '''ruolo di genere''', in alcuni campi di analisi all'interno delle [[scienze sociali]], un '''ruolo di genere''' è una serie di norme comportamentali associate ai maschi e alle femmine, rispettivamente, in un dato gruppo o sistema sociale. Il [[genere (scienze sociali)|genere]] è una componente del sistema dei [[sesso (biologia)|sessi]], riferito alla "serie di coordinazioni tramite le quali una [[società (sociologia)|società]] trasforma la sessualità [[biologia|biologica]] in prodotti dell'attività umana e in cui queste esigenze trasformate vengono soddisfatte" (<ref>Reiter 1975: 159)</ref>.
 
== Definizione sociologica ==
Ogni società conosciuta ha un sistema dei sessi / generi, sebbene le componenti e i meccanismi di questo sistema varino ampiamente da società a società<ref>SARACENO C. (1988), ''Pluralità e mutamento. Riflessioni sull’identità al femminile'', Franco Angeli, Milano.</ref>. Il grado in cui un comportamento specifico di un individuo specifico è un evento irrilevante e persino banale del completamento di un "ruolo di genere" oppressivo che merita le critiche è esso stesso soggetto a dibattiti. Il termine "ruolo di genere" viene usato predominantemente dagli studiosi occidentali.
64 302

contributi