Differenze tra le versioni di "Luol Deng"

305 byte aggiunti ,  10 mesi fa
Aggiunta di fotografie
(Aggiunta di fonti)
(Aggiunta di fotografie)
{{Sportivo
|Nome = Luol Deng
|Immagine = Luol Deng Wizards27 April 2016.jpg
|Didascalia = Deng con la maglia dei [[ChicagoMiami BullsHeat]] mentre tira un libero
|Sesso = M
|CodiceNazione = {{SSD}}<br />{{ENG}} (dal 2008)
 
== Biografia ==
[[File:David Cameron chats to Team GB members (7508023018).jpg|sinistra|miniatura|266x266px|Deng (destra) con [[David Cameron]]]]
Originario del [[Sudan del Sud]],<ref name=":1">{{Cita web|url=http://www.nbapassion.com/aneddoti-nba/luol-ajou-deng-da-rifugiato-66026/|titolo=Behind the NBA: Luol Ajou Deng, da rifugiato ad All-Star NBA|sito=www.nbapassion.com|accesso=2019-02-26}}</ref> Luol Deng è nato nella tribù dei [[Dinca]],<ref name=":1" /> che sono tra gli uomini più alti al mondo. Due dei suoi 9 fratelli (Ajou e Arek) giocano a basket.<ref name=":1" /> Luol è l'ultimo dei 9 nati e porta quel numero di maglia proprio per questo motivo. Ha iniziato a palleggiare in [[Egitto]] (dove il padre Aldo si era trasferito per motivi di lavoro) sotto l'insegnamento del maestro [[Manute Bol]].<ref name=":1" />
 
 
{{Citazione necessaria|Durante queste stagioni forma con [[Ben Gordon]] una della migliori coppie della lega, soprattutto in attacco,}} riuscendo talvolta a fare anche 60 punti a partita insieme. Gordon e Deng, entrambi in possesso del passaporto [[Inghilterra|inglese]], giocano insieme anche in [[Nazionale di pallacanestro dell'Inghilterra|Nazionale]]. Per le [[Giochi della XXX Olimpiade|Olimpiadi di Londra 2012]], dove le squadre e gli atleti di [[Inghilterra]], [[Galles]], [[Scozia]] e [[Irlanda del Nord]] partecipano sotto un'unica bandiera, viene selezionato per la [[Nazionale di pallacanestro del Regno Unito]]. Priva di Gordon, che inizialmente aveva dato la propria disponibilità salvo poi tirarsi indietro (a causa del passaggio da [[Detroit Pistons|Detroit]] a [[Charlotte Bobcats|Charlotte]] nella sessione estiva del mercato NBA), chiuderà l'esperienza casalinga a cinque cerchi al 9º posto.
[[File:Luol Deng Wizards.jpg|sinistra|miniatura|265x265px|Deng a Chicago]]
 
Durante la [[National Basketball Association 2008-2009|stagione 2008-09]] inizia a negoziare per il rinnovo del suo contratto con [[Jerry Reinsdorf]], proprietario dei [[Chicago Bulls|Bulls]]. La squadra gli offre un rinnovo quinquennale a 57,5 milioni di dollari, ma Deng decide di rifiutarlo per valutare tutte le proposte a fine stagione. Il 2008 non inizia tuttavia molto bene: a causa di alcuni problemi al [[tendine di Achille]] sinistro è costretto a saltare 19 partite tra gennaio e febbraio. Nel frattempo i [[Chicago Bulls|Bulls]] assumono come allenatore [[Jim Boylan]] al posto di [[Scott Skiles|Skiles]]. Disputa quindi solo 73 partite, calando a 17,0 punti e 6,3 rimbalzi a partita. Ha realizzato un season-high di 32 punti nella vittoria per 151-135 conto i [[Milwaukee Bucks]]. La stagione si rivela un fallimento. I [[Chicago Bulls|Bulls]] chiudono tuttavia una stagione pessima: con un record di 33-49 non si qualificano per i [[NBA Playoffs 2009|play-off]] per la prima volta dopo quattro anni. Il GM dei [[Chicago Bulls|Bulls]] [[John Paxson]] esonera nuovamente l'allenatore [[Jim Boylan|Boylan]] e mette sotto contratto [[Vinny Del Negro]], che fino ad allora era stato assistente GM dei [[Phoenix Suns]].
 
 
==== Cleveland Cavaliers e Miami Heat (2014-2016) ====
[[File:Luol Deng 20 April 2016.jpg|miniatura|Deng ai [[Miami Heat]]]]
Il 7 gennaio 2014 Deng venne ceduto dai [[Chicago Bulls]] ai [[Cleveland Cavaliers]] in cambio di [[Andrew Bynum]] e tre scelte ai prossimi [[Draft NBA|Draft]].<ref>{{Cita news|lingua=en|url=http://www.espn.com/nba/story/_/id/10255605/cleveland-cavaliers-agree-trade-andrew-bynum-chicago-bulls-luol-deng|titolo=Cavs deal Bynum, 3 picks to Bulls for Deng|pubblicazione=ESPN.com|accesso=2018-11-05}}</ref> Al momento della cessione Deng era il quinto giocatore con più presenze e il quarto miglior marcatore nella storia dei [[Chicago Bulls|Bulls]].
 
 
==== Minnesota Timberwolves (2018-) ====
[[File:Deng-20190120.jpg|miniatura|ngDeng a MinnesotaeMinnesota|alt=]]
Il 10 settembre 2018 firma con i [[Minnesota Timberwolves]] con cui firma un contratto annuale a 2,4 milioni di dollari ritrovando il suo ex allenatore ai tempi dei Chicago Bulls [[Tom Thibodeau]] e [[Jimmy Butler]], suo ex compagno ai tempi di Chicago.<ref>{{Cita news|lingua=it-IT|nome=Sky|cognome=Sport|url=https://sport.sky.it/nba/2018/09/11/nba-mercato-luol-deng-monta-ellis-andrew-bynum-ritorno.html|titolo=Non solo Deng: ritorno in vista per Ellis e Bynum?|accesso=2018-11-05}}</ref>