Differenze tra le versioni di "Associazione Sportiva Dilettantistica Gualdo Casacastalda"

-rb parziale
m (Errori di Lint: Tag non chiusi)
(-rb parziale)
Dalla passione di un gruppo di amici di [[Casacastalda]], piccolo borgo di [[Valfabbrica]] animato da soli 700 abitanti, nel 1984 nasce l<nowiki>'</nowiki>''Associazione Sportiva Casacastalda'', che inizia la sua scalata calcistica dalla Terza Categoria Umbra.<ref name="casacastaldacalcio.it">{{cita web|url=http://www.casacastaldacalcio.it/site/2-non-categorizzato/23-asd-casacastalda|titolo=ASD Casacastalda|urlarchivio=https://archive.is/20130713183904/http://www.casacastaldacalcio.it/site/2-non-categorizzato/23-asd-casacastalda|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref> I primi vent'anni trascorrono nelle categorie minori regionali, stabilizzandosi negli anni 2000 in [[Promozione (calcio)|Promozione]].
 
==== L<nowiki>'</nowiki>''exploit'' degli anni 2010 ====
A metà degli anni 2000, l'arrivo in società dell'imprenditore gualdese Matteo Minelli mette le basi per permettere al Casacastalda, all'inizio degli anni 2010, di compiere un piccolo ''exploit'' sportivo arrivando in breve a un passo dal professionismo:<ref name="casacastaldacalcio.it" /> con due vittorie consecutive ai play-off, tra il 2011 e il 2012 la squadra gialloverde sale dapprima in [[Eccellenza (calcio)|Eccellenza]] e subito dopo in [[Serie D]]; qui, al suo primo anno nel massimo livello dilettantistico, nella stagione [[Serie D 2012-2013 (gironi D-E-F)|2012-2013]] il Casacastalda sfiora subito l'approdo in [[Lega Pro Seconda Divisione|Seconda Divisione]], concludendo il campionato al secondo posto dietro al [[Associazione Sportiva Castel Rigone|Castel Rigone]], ma fermandosi poi alla semifinale play-off per mano della Voluntas Spoleto. È questo l'ultimo torneo della squadra prima della [[Fusione societaria|fusione]] col Gualdo.
 
=== La fusione e il declino: nasce il Gualdo Casacastalda ===
Durante la seconda parte della stagione 2012-2013, inizia a maturare l'ipotesi di una [[Fusione societaria|fusione]] tra il Gualdo, all'epoca militante in Eccellenza Umbra, e il Casacastalda, impegnato in [[Serie D 2012-2013 (gironi D-E-F)|Serie D]];<ref>{{cita web|url=http://www.trgmedia.it/news.aspx?id=54875|titolo=Gualdo-Casacastalda: fusione più vicina|data=19 aprile 2013}}</ref> le due realtà distano pochi chilometri,<ref name="corrierenazionale.it">{{cita web|url=http://www.quiflaminiaumbria.corrierenazionale.it/comprensorio-umbro/2013/07/12/news/38908-Calcio-presentata-l-associazione-sportiva-Gualdo-Casacastalda|titolo=Calcio, presentata l'associazione sportiva Gualdo Casacastalda|data=12 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713183953/http://www.quiflaminiaumbria.corrierenazionale.it/comprensorio-umbro/2013/07/12/news/38908-Calcio-presentata-l-associazione-sportiva-Gualdo-Casacastalda|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref> e fautore dell'idea è Matteo Minelli, imprenditore di Gualdo Tadino e presidente onorario del Casacastalda.<ref>{{cita web|url=http://www.settecalcio.it/DettaglioNews.aspx?ID=13516|titolo=Gualdo Casacastalda, parte la nuova era!|data=12 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713010058/http://www.settecalcio.it/DettaglioNews.aspx?ID=13516|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref> L'iniziativa, portata avanti dalle due società con l'appoggio delle rispettive amministrazioni comunali, sfocia nella nascita della nuova ''Associazione Sportiva Gualdo Casacastalda'', presentata ufficialmente l'11 luglio 2013.<ref name="trgmedia.it">{{cita web|url=http://www.trgmedia.it/notizia/Il-GualdoCasacastalda-si-presenta-quot-Pronti-per-portare-i-due-paesi-tra-iPro-quot-/56363/news.aspx|titolo=Il GualdoCasacastalda si presenta: "Pronti per portare i due paesi tra i Pro"|data=11 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713010137/http://www.trgmedia.it/notizia/Il-GualdoCasacastalda-si-presenta-quot-Pronti-per-portare-i-due-paesi-tra-iPro-quot-/56363/news.aspx|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.madeingualdo.it/it/storie/55-l-unione-fa-la-forza.html|titolo=L'unione fa la forza|data=settembre 2013}}</ref> La neonata società sfrutta il vecchio titolo sportivo del Casacastalda, e si iscrive alla Serie D.<ref name="corrierenazionale.it" />
 
Nel 2014-2015 il Gualdo Casacastalda staziona per buona parte della stagione nelle zone alte della classifica, ma un calo accusato nel girone di ritorno preclude ai tadini la lotta per il primo posto, chiudendo il campionato alla settima piazza. L'annata 2015-2016, in cui la squadra punta su vari elementi del settore giovanile, è difficile tanto che, in novembre, il tecnico Omar Manuelli si dimette lasciando la panchina a Riccardo Bocchini; tuttavia neanche questo ultimo riesce a invertire la rotta, fino a rassegnare le dimissioni nel febbraio seguente. La squadra non riesce dunque a salvarsi e scende nelle categorie regionali per la prima volta dalla fusione. La crisi però non si interrompe e nella [[Eccellenza Umbria 2016-2017|stagione successiva]] la squadra fatica anche nel campionato di Eccellenza, che conclude al terz'ultimo posto: la sconfitta nel play-out contro la Subasio decreta una nuova retrocessione.
 
Nella stagione 2017-2018 il Gualdo Casacastalda, scivolato in Promozione, stenta nel girone di andata per poi cambiare passo in quello di ritorno, terminando al secondo posto della classifica e strappando l'accesso ai play-off, che tuttavia perde contro l'Ellera. Nella stagione 2018/2019 il Gualdo Casacastalda partecipa al girone B del campionato di Promozione Umbra.
 
== Cronistoria ==
|-
|<div style="font-size:93%">
{{Div col}}
* 11 luglio 2013 - Nasce l''''Associazione Sportiva Dilettantistica Gualdo Casacastalda'''.
* [[Serie D 2013-2014 (gironi D-E-F)|2013-2014]] - 9° nel girone E di Serie D.