Glutatione: differenze tra le versioni

93 byte aggiunti ,  3 anni fa
→‎Biodisponibilità: Aggiunta forma liposomiale
m (Sostituisco Collegamenti esterni ai vecchi template e rimuovo alcuni duplicati)
(→‎Biodisponibilità: Aggiunta forma liposomiale)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Il glutatione è solo in piccola misura [[Glutatione biodisponibile| biodisponibile]] per l'uomo; la sua introduzione nell'organismo utilizzando fonti esterne è, infatti, scarsamente efficace per incrementarne la sua concentrazione plasmatica e/o intracellulare. Alla base della sua scarsa biodisponibilità sono la natura del glutatione che, essendo un peptide, è substrato delle peptidasi e proteasi del canale alimentare, e l'assenza di un carrier specifico del glutatione a livello della membrana cellulare.<ref> Allen J, Bradley RD. Effects of oral glutathione supplementation on systemic oxidative stress biomarkers in human volunteers. J Altern Complement Med. 2011 Sep;17(9):827-33. </ref><ref> Witschi A, Reddy S, Stofer B, Lauterburg BH. The systemic availability of oral glutathione. Eur J Clin Pharmacol. 1992;43(6):667-9 </ref>
Per ovviare alla scarsa biodisponibilità alcuni produttori propongono la forma liposomiale.
 
== Sintesi ==
Utente anonimo