Apri il menu principale

Modifiche

 
== Diffusione ==
A causa delle persecuzioni subite, negli ultimi decenni il loro numero si è drasticamente ridotto da circa 150.000 a 60.000<ref name=monitor/> - 70.000<ref name="yaledailynews" />, di cui 10.000 nel l'Iran meridionale<ref>http://www.ipsnews.net/2014/11/disciples-of-john-the-baptist-also-flee-isis/</ref> e un numero di poco inferiore nella provincia [[iran]]iana del [[Khūzestān]]<ref name="saving">{{Cita web |cognome=Contrera |nome=Russell |url=http://www.hollandsentinel.com/lifestyle/x1558731033/Saving-the-people-killing-the-faith |titolo=Saving the people, killing the faith&nbsp;– Holland, MI |editore=The Holland Sentinel |data= |accesso=17 dicembre 2011 |urlmorto=sì |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120306012853/http://www.hollandsentinel.com/lifestyle/x1558731033/Saving-the-people-killing-the-faith |dataarchivio=6 marzo 2012 }}</ref>.
 
Comunità di mandei si sono rifugiate in [[Europa occidentale]] (di cui 8.500 in [[Svezia]]<ref>Ekman, Ivar: [http://www.nytimes.com/2007/04/09/world/europe/09iht-mandeans.4.5202220.html?pagewanted=all''An exodus to Sweden from Iraq for ethnic Mandaeans'']</ref>), [[Australia]], [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]], [[Canada]] e [[Nuova Zelanda]], mentre alcune migliaia vivono come profughi in [[Siria]] ed in [[Giordania]]<ref>{{Cita libro|autore=Gerald Russel|titolo=Regni dimenticati|anno=2016|editore=Adelphi|città=Milano}}</ref>.
Utente anonimo