Apri il menu principale

Modifiche

m
nessun oggetto della modifica
Il 7 dicembre 2015, serata inaugurale della stagione scaligera 2015-2016, [[Riccardo Chailly]] ha diretto ''Giovanna d'Arco'' (assente alla Scala dal 23 settembre 1865), per la regia di Moshe Leiser e Patrice Caurier. Trasmessa in diretta da [[Rai 5]], è stata vista da 316.000 spettatori. Interpreti [[Anna Jur'evna Netrebko|Anna Netrebko]], [[Francesco Meli]], mentre il baritono [[Carlos Álvarez]], ammalato di bronchite, è stato sostituito da [[Devid Cecconi]].
 
In concomitanza con la rinascita dell'opera verdiana ''Giovanna d'Arco'', il Centro Studi Piemontesi di Torino ha inteso celebrare la riscoperta del personaggio storico pubblicando nel dicembre 2015 uno studio di Patrizia Deabate sul colossal ''Giovanna d'Arco'' (1913) interpretato da [[Maria Jacobini]] e diretto da U. M. Del Colle e [[Nino Oxilia]]: film che nel 1914, col titolo ''Joan of Arc'', aveva ottenuto negli Stati Uniti un successo paragonabile a quello della coeva produzione torinese ''[[Cabiria]]'' di [[Gabriele D'Annunzio]] e [[Giovanni Pastrone]].<ref>{{Cita pubblicazione|autore=Patrizia Deabate|titolo=Maria Jacobini in Joan of Arc (1913): un successo del cinema muto da Torino agli Stati Uniti|rivista=«Studi Piemontesi»|volume=XLIV,|numero=fasc. 2, dicembre 2015, pp. 385-391.}}</ref>
 
== Critica ==