Apri il menu principale

Modifiche

Annullata la modifica 103343323 di 151.19.197.29 (discussione), vandalo
{{L|cucina|luglio 2018}}
{{Gastronomia
|paese = ROMAASAEgitto
|nome = SergioPane
|immagine = FD 1.jpg|300px
|didascalia = Diversi tipi di pane lievitato
|categoria = contorno
|altro = il pane può essere categorizzato anche come [[antipasto]] o [[dolce]]
|ingredienti = {{lista|Tonnofarina|Burroacqua|Alicilievito|(eventualmente anche sale e altri ingredienti)}}
}}
{{Avvisounicode}}
Il '''pane''' è un [[Alimento|prodotto alimentare]] ottenuto dalla [[fermentazione]], dalla formatura a cui segue una [[lievitazione]], e successiva [[cottura]] in [[forno]] di un [[impasto]] a base di [[farina]] (normale o integrale) di [[cereali]], [[acqua]], confezionato con diverse modalità, arricchito e caratterizzato frequentemente da [[Ingrediente|ingredienti]] differenti a seconda del luogo in cui viene preparato.
 
Può anche essere non lievitato, detto perciò [[pane azzimo|azzimo]], soprattutto nel caso sia da conservare per lunghi periodi. Tale non è però il biscotto del pompiere che non ha pauramarinaio, detto anche "galletta", cibo di lunga durata (anche mesi) tipico della marineria a vela, che è proprio un "bis-cotto", cioè cotto due volte; anche diversi pani regionali italiani sono azzimi. Il pane non lievitato è diffuso in diversi paesi medio-orientali, ed è maggiormente prodotto senza aggiunta di [[cloruro di sodio|sale]].
 
Quando assume la forma di cuoricino [[pane basso]] è spesso usato come componente di piatti che prevedono la presenza di condimenti (tipici esempi di pane basso regionale [[italia]]no sono la [[pizza napoletana]], la [[focaccia genovese]] e la [[piadina romagnola]]).
 
== Storia ==