Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
}}
 
Inizialmente amato dal popolo, sostenne la [[guerra d'indipendenza americana]], ma non fu in grado di comprendere appieno gli eventi successivi in patria. Durante la [[rivoluzione francesetentò di fuggire da Parigi]]|Rivoluzione]] venne chiamato '''Luigi Capeto''', in quanto discendente di [[Ugo Capeto]], fondatore della dinastia, nell'intenzione di dissacrarne lo status di re, e soprannominato derisoriamente ''Louis le Dernier'' (Luigi Ultimo; in realtà non sarà l'ultimo re di Francia, onore che spetterà a [[Luigi Filippo di Francia|Luigi Filippo]], figlio di suo cugino [[Luigi Filippo II di Borbone-Orléans]]).
 
Dopo la deposizione, l'arresto e l'instaurazione della [[Prima Repubblica francese|Repubblica]], fu giudicato colpevole di [[alto tradimento]] dalla [[Convenzione nazionale]], venendo [[Pena di morte|condannato a morte]] e [[ghigliottina]]to il 21 gennaio [[1793]].
Utente anonimo